IT / EN

" Fondantico canta alla Luna " E apre al contemporaneo - Vedere a Bologna - Il Giornale dell'Arte - n. 371 Gennaio 2017

lunedì 09 gennaio 2017 - 09:32

A cura di Vedere a Bologna

 

Intitolata «Chaudelune. Tredici stasimi per un canto alla luna», la collettiva è una panoramica sulle declinazioni più all'avanguardia di questo linguaggio, del qua-
le emerge la volontà di insinuarsi nella zona d'ombra che separa la realtà sensibile dalla visionarietà del mondo immateriale.

Questo il tema cui hanno guardato i curatori Edoardo Battistini e Alberto Gross, identificato con la simbolica Luna sospesa tra luce e oscurità, reale e allegoria, conoscenza e trascendenza, citata nel titolo.

Leggi tutto...

 

 

Il Giornale dell'Arte n. 371